Una Stagione entusiasmante e complicata, ma sempre guardando avanti!

Una Stagione complicata, ma sempre guardando avanti

Un anno sportivo diverso, duro e complicato, ma senza mai fermarsi!

Che dire anche questo anno sportivo, che ci ha messi così a dura prova, è terminato!

Chi mi conosce sa bene che è nella mia indole cercare di guardare la parte positiva delle cose e devo ammettere che tirando le somme di quest’annata qualcosa di buono c’è seppur abbiamo affrontato dei mesi davvero complicati e difficili.

Ebbene facciamo insieme un salto indietro…

Gli inizi della stagione

Abbiamo iniziato il nostro anno con un primo Galà Pro a fine settembre, un grande successo. Come sempre la mia organizzazione non si è risparmiata, abbiamo lavorato davvero duramente per mesi e il tutto esaurito è stata la nostra gratificazione più grande.

Anche da Maestro ho raccolto i frutti del duro lavoro portato avanti con la passione e il sacrificio mio e  dei miei atleti (sia pro che dilettanti) con un risultato lusinghiero con 6 vittorie e 1 pari

Ancora soddisfazioni ne abbiamo avute con il campionato europeo IFMA di Novembre a Minsk dove ho condotto due ragazzi a rappresentare la nostra amata bandiera. Due ragazzi due medaglie IFMA:

UN ARGENTO PER IL MIO ALLIEVO Valerio Ghionna, che ha battuto al primo match l’ucraino campione del mondo in carica e un bronzo per Michele Giuliani del Team Marceddu.

Tra 2019 e 2020

E poi Non ci siamo fermati, abbiamo partecipato a tre eventi all’estero: due in Francia e uno in Inghilterra; siamo volati a Milano per il torneo Leone e abbiamo organizzato il primo Road To Thai Fight dove Lorenzo Rossetti è divenuto  campione Italiano pro WMC…

Tutto andato alla grande impegnati al massimo come sempre.

Poi il lock down.

Lockdown

Come tutti fermi per due mesi e mezzo nell’incertezza di cosa sarebbe successo e di quanto sarebbe durata.

Non è stato facile. La grinta che cerchiamo di infondere noi maestri ai ragazzi sul ring, quello stimolo a dover continuare; beh stavolta ho dovuto tirarlo fuori anche io per il mio Team e  la mia famiglia.

Abbiamo tenuto alto il morale e abbiamo dato vita a 60 lezioni on line per tenerli sempre sotto botta, sempre su con il morale, sempre in forma e con la grinta giusta per affrontare la grande crisi.

Durante la quarantena abbiamo poi  organizzato la prima Fighting Spirit Smart Cup (challenge di shadow boxing per kick boxing e Muay Thai) con una piacevole partecipazione di grandi e piccini, di professionisti e amatori.

Un’ altro importante progetto che ha dato un riscontro che non ci aspettavamo è stato quello di  “Muay Thai in pillole”, propostomi dall Ente Nazionale del Turismo Thailandese ormai da anni al nostro fianco: 12 lezioni di  5 minuti di muay thai sul web. Ben 125.000 persone hanno visualizzato i nostri video e ben 25.000 ci hanno seguito per tutte e dodici le lezioni, un successo inaspettato che ci ha confermatola bontà del nostro lavoro e delle iniziative che riusciamo a lanciare.

 

Rinascita

A metà Maggio abbiamo ripreso gli allenamenti seguendo scrupolosamente le rigide norme  anti-covid imposte dal governo, ma ciò nonostante  il mio Team era lì con me pronto a ripartire, i miei ragazzi c’erano tutti.

Per concludere l’anno (sportivo), siamo stati i primi nel Lazio ad organizzare un Muay Thai Summer camp “post-lockdown”. Un grande evento organizzato proprio per rincontrare amici e colleghi e allenarci tutti insieme. Hanno partecipato più di 25 società regolarmente affiliate FIKBMS, sono venuti praticamente da tutta Italia, (Lazio, Liguria, Umbria, Puglia, Toscana); presenti anche il  nostro presidente Donato Milano, i dirigenti di settore Davide Carlot e Mauro Bassetti con il presidente regionale Mario Carella.

Non difficile immaginare quanto sia stato impegnativo il lavoro dietro un evento così in un momento del genere e con le normative in corso, ma con la suddivisione di turni e orari tutto si è svolto nel miglior modo e nel rispetto di quanto previsto.

Ringrazio in chiusura, ultimi ma non per importanza, i nostri sponsor che anche in questo difficile momento ci hanno supportati. Grazie di cuore a SAP fighting, Mamanero Caffè, centro medico Tiziano, Idea Ceramica, Osteria 056, Amazing Thailand….

 

Ebbene, tirando le somme,  abbiamo fatto veramente tanto, neanche il Covid ci ha arrestati!! Team Colonnese sempre avanti.

Abbiamo combattuto più di 80 match tra dilettanti e pro Hoeeeeeeeee….

Abbiamo organizzato ben 6 eventi, 4 dilettanti e due pro….

Team Colonnese never stops

 

English